22 luglio 2008

Latte detergente al mirtillo

Un po' stanca di struccarmi con l'olio puro che chiaramente unge moltissimo il viso (ma resta un ottimo e naturalissimo modo per struccarsi!) e un po' per la smania di spignattare che ho , ho deciso di provare a prepararmi un latte detergente... in realtà, non sopporto che lascino il viso appiccicoso ma poi basta sciacquarsi il viso ovviamente!

Ecco la ricetta di oggi (per 200ml):

Acqua 141,40
Xantana 0,6

Glicerina 16


Cetilico 4

Sesquistereato 6

Oli a scelta 30


Antiranz 1 gc

Bisabololo 10 gc
Paraben k 20 gc

Estratto aromatico di Mirtillo 20 gc


Perdonate la pessima foto! Comunque subito dopo averla scattata, l'ho provato su un occhio su cui ho passato un po' di ombretto ed ha tolto via tutto... bisognerà vedere come si comporterà con un trucco più "importante": vi farò sapere.
Per ora posso dire che il profumo di mirtillo mi garba assai

PS Torno più tardi per una ricetta proprio golosa!

12 commenti :

  1. Ciao Patty :)

    come ti trovi con questo latte detergente? strucca bene?
    Baci baci!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara! :)
    In linea di massima sì, solo sugli occhi mi tocca sfregare un po' se metto la matita nera...

    RispondiElimina
  3. promosso!!!!!! :-)

    RispondiElimina
  4. ciao...ti seguo da un pò di tempo e sto iniziando a sperimentare anche io qualcosina in casa!!!ora la mia domanda ti sembrerà stupida...ma...qual è la differenza tra latte detergente e crema viso??cioè,gli ingredienti sono simili,anche il procedimento...ma cosa è che li differenzia??
    perdona la mia ignoranza ma sono alle prime armi!!!

    RispondiElimina
  5. eheheh a livello di ingredienti nessuna differenza. Il latte detergente è una crema grassa che porta via lo sporco... si cerca di formularlo in modo che sia confortevole e piacevole sul viso con una cascata ad hoc.

    RispondiElimina
  6. quindi nella sua formulazione devo fare una crema che contenga burri e oli al 30%??
    quindi si può dire che quello che ho fatto io è una crema?nella mia fase grassa ho messo:
    olio mandorle dolci 2
    burro di mango 3
    lamecreme 5
    cetyl palmitato 2
    alcool cetilico 1
    ...
    diciamo che la formula non è la mia...ho cercato di "rivisitare" una formula che ho trovato sul forum di lola dove la fase grassa era
    jojoba 2
    riso 1
    Burro di mango 2
    Acool Cetilico 2
    Metilglucosio Sesquistearato 2 .
    ho fatto un casino,..vero?

    RispondiElimina
  7. In entrambe i casi è un'emulsione.
    Magari il latte detergente si cerca di farlo più fluido e grassoccio.

    Nella tua formulazione, come emulsionante avevi solo il cetilico?

    RispondiElimina
  8. come emulsionante ho usato il "lamecreme " di dragonspice ...
    rossana

    RispondiElimina
  9. Non avevo visto... sorry.

    non hai fatto un casino, se ti pare che scivoli bene sul viso e porti via bene il trucco, no problem. Casomai il cetyl palmitato + cetilico possono addensare troppo (il lamecreme è sufficiente)... vedi tu.

    RispondiElimina
  10. grazie...sei davvero gentilissima!!!!

    RispondiElimina
  11. Ma che bello sai.... È venuto uguale ...anche se per colorare di giallino ho messo un po' di olio di buriti di aromazone.
    Grazie cara.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, significa molto per il blog :)