13 febbraio 2009

Shampoo 100% eco e bio

E' una ricetta che ho postato anche su Sai Cosa ti Spalmi, magari qualcuno l'avrà già letta ma la aggiungo lo stesso al mio blogghino.
Si tratta di uno shampoo 100% ecobio sicuramente rispetto alle mie creazioni abituali dove ficco sempre quei due ingredienti che non a tutti piacciono... punti di vista :)
Secondo me, è più adatto ai capelli secchi che non ai miei grassi che con gli shampoo ecobio non vengono mai ben puliti come dico io e perciò lo uso alternandolo a qualcosa di più "strong" (vedi Shampoo Violetta).


Shampoo 100% ecobio

Acqua a 100
Fitocheratina (di Aroma-Zone) 2
Inulina (di Aroma-Zone) 2
Glicerina 3
Soluzione Potassio Sorbato - Sodio Benzoato 2,5

Sodium Lauroyl Sarcosinate 30
Cocamidopropyl Betaine 10
Coco Glucoside 6 (sostituibile con altri tipi di glucosidi come Lauryl Glucoside o Decyl Glucoside)

Acido lattico a ph 5

Colorante alimentare: miscela rosso+blu
Profumazione: fragranza Iris


Procedimento

Abbiamo due fasi (che io divido in due becher): in un becher ci vanno i tensioattivi e tutto ciò che è liposolubile (profumazione), nell'altro l'acqua e tutto ciò che di conseguenza è idrosolubile (Potassio Sorbato e Sodio Benzoato, Inulina, Fitocheratina = proteine del grano in polvere).

A questo punto, versate lentamente e a filo l'acqua nei tensioattivi continuando a mescolare.
Una volta che tutto è ben amalgamato, correggete il ph fino a 5 e ve ne accorgerete subito che è stato raggiunto perché lo shampoo si addenserà (è il Sodium Lauryl Sarcosinate che si addensa a questo ph) e perciò non c'è bisogno di alcun addensante, altrimenti se vi pare troppo liquido, potete aggiungere della xantana dopo, come preferite.

Infine, aggiungete profumazione (non esagerate se è oleosa che vi smonta tutto) e colorante, mi raccomando sempre alla fine sennò rischiate di non leggere bene il ph.

Nella foto che vedete, ci ho aggiunto anche del perlante per detergenti - che dà appunto un aspetto perlato al detergente - ma non è assolutamente necessario.
Inoltre, dal vivo è molto più chiaro e rosato, insomma molto più carino ma non sono riuscita a coglierlo con la digitale.

Sugli ingredienti...

Per maggiori spiegazioni sui tensioattivi utilizzati: un click qui.

Inulina: è uno zucchero che il sito Aroma-Zone ritiene sia anche condizionante per i capelli... diciamo che mi sono lasciata tentare dalla descrizione, comunque rimane sempre un idratante (anche per la pelle). Non è essenziale per la ricetta.

Fitocheratina: proteine del grano in polvere, acquistate sempre su Aroma-Zone. Mi pare di averne già parlato, hanno proprietà sostantivanti dando corpo e volume ai capelli.

36 commenti :

  1. Mi piacerebbe provarlo, anche se su dieci ingredienti me ne mancano 8.
    Perlomeno il lattico lo potrei sostituire con citrico? avrei così un ingrediente in meno da acquistare! Se si in che dosi?
    Ciao
    Vati

    RispondiElimina
  2. Beh dai, l'Inulina non è affatto necessaria, la fitocheratina è meglio mettercela ma se non ce l'hai fa lo stesso... te ne mancano 6! ;-D

    E il lattico si può sostituire con il citrico, da aggiungere poco poco alla volta anche così in polvere che tanto si scioglie: aggiungi e misuri, aggiungi e misuri finché non arrivi al ph desiderato.

    Daiiii Vati ;-)

    RispondiElimina
  3. Tu hai messo una fragranza, ma possono anche andare o.e.? Pensavo al tea tree, anche se puzzone va bene per la forfora, poi magari lo mitigo con altri o.e.
    Ciao
    Vati

    RispondiElimina
  4. Sì, sì puoi usare qualsiasi oe (anche quelli fotosensibili perché si sciacqua) però tieni conto che nei prodotti a risciacquo non è che la cute o i capelli hanno il tempo di assorbire molto... perciò, insomma, anche se il Tea Tree è un ottimo oe... penso sia meglio usarlo per qualche impacco che così ha il tempo di agire che con lo shampoo non ha :-)

    Meglio farlo profumato 'sto shampoo ... ;-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Patty;
    ci vorrei provare e sto facendo una scelta per un ordine da Vernile. Ma sorpresa, ho trovato SODIUM LAURIL SARCOSINATE=MAPROSYL 30, Cocamidopropile Beatina=ANFOPON B4, ma per Coco Glucoside 6 o i sostituti che indichi, non avrei trovato niente. Mi sapresti consigliare? Anche fitocheratina ed inulina non le ho trovate. Per fitocheratina avrei trovato Proteine del grano idrolizzate, vanno bene ugualmente (credo però che siano liquide e non in polvere). Proverò anche a chiedere alla farmacia Vernile stessa.
    Ti ringrazio in anticipo per i consigli che vorrai darmi.
    Ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  6. Ciao Valeria,
    Allora, effettivamente ho visto che Vernile non ha nessun tensioattivo di quel tipo (tensioattivi non ionici, ti consiglio di studiare i vari tipi che è utile capire)... però alla fine non sono assolutamente necessari, lo shampoo puoi farlo lo stesso.
    Diciamo che assieme alla Cocamidopropyl Betaina aiutano ad "addolcire" lo shampoo. Se vuoi, potresti prendere il Rewoteric (che Vernile ha) che è un tensioattivo anfotero come la Betaina, che aiuta.

    In linea di massima, più la miscela è "varia" meglio è... ma non è necessario.
    Agli inizi, può essere utile partire con poco per capire meglio gli ingredienti (i tensioAttivi più schiumogeni, quelli che rendono il prodotto più denso, quelli che lavano di più, ecc).

    Benissimo le proteine del grano idrolizzate (meglio liquide che non c'è bisogno di scioglierle).
    Non necessaria l'inulina che è un mio sfizio.

    RispondiElimina
  7. Ok, recepito. Che è meglio mettere più tensioattivi lo avevo capito dal topic che avevi indicato. Per quanto riguarda ionici, non ionici, anfoteri la differenza me la devo ancora studiare.
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Tu achetes chez aromazone aussi?? il y a des boutiques de matieres premieres en Italie?

    RispondiElimina
  9. Oui j'achète souvent che Az... parce qu'en Italie seulement les pharmacies peuvent vendre les matières premières chimiques mais la plupart se méfient de nous!

    En effet, il n'y a que deux pharmacies qui vendent sur internet et parfois Az propose des choses très interessantes ;)

    RispondiElimina
  10. Non ho ancora il materiale di Vernile, uff!!

    RispondiElimina
  11. Vernile dovrebbe smettere di appoggiarsi alle Poste e passare a qualche corriere più serio (nel possibile!)... ;)

    RispondiElimina
  12. Da tempo avevo gli ingredienti, ma non mi decidevo mai. Finalmente oggi, dopo essermi accorta che avevo finito lo shampoo abituale mi sono decisa e finalmente......è nato!!!Alleluja!
    Niente inulina, allora ho messo proteine del grano 4. Niente colorante, ho usato il decotto rosa canina-ibisco che ha mantenuto il colore rosso. L'ho messo subito a dura prova: avevo i capelli intrisi di olio di cocco, ho dovuto fare quindi 3 passate. Nonostante la copiosa schiuma, l'ho trovato molto delicato. Ora vado ad asciugarmi i capelli e poi ti dico ;)

    RispondiElimina
  13. Patty, sono stupefatta!!!!!E' possibile che al mio primo shampoo abbia azzeccato subito la ricetta che fa per me!!!!Sono davvero soddisfatta!!!

    RispondiElimina
  14. Mi fa piacerissimo Valeria, davvero!
    Grazie piuttosto di esserti fidata di una mia ricetta :D
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  15. ho finito il maprosyl e vernile non mi risponde da più di una settimana...non hai un indirizzo alternativo doce potrei comprarlo?
    grazie1
    il tuo blog è fantastico!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Anonimo,
    Prova con la farmacia Boccia (cerca l'indirizzo su Google che non me lo ricordo) sennò ritenta da Vernile... non ci sono altri siti che lo vendono ahimè!
    E sostituti da trovare ancora più difficile xD

    Grazie per il complimento ;)

    RispondiElimina
  17. Ciao Patty, mi chiedevo...vorrei fare il tuo shampo ecobio e vorrei aggiungerci un condizionante perchè mi lasciasse i capelli meno duri,secondo te potrei aggiungerci un po' di BTMS di AZ?lo uso per fare il balsamo è emulsionante e condizionante, il problema è che non è liquido.Quando e come lo devo aggiungere allo shampo?

    RispondiElimina
  18. Ciao Anonimo!
    Il BMTS (mai usato) credo sia più adatto per farei i balsami. Ho visto che su AZ danno una ricetta di uno shampoo con il BMTS (http://www.aroma-zone.com/aroma/fiche_emulsifiant_BTMS.asp) ma non so dirti se il risultato sarà buono... potresti provare seguendo le istruzioni... :)

    RispondiElimina
  19. ciao patty volevo sapere se il Sodium Lauroyl Sarcosinate 30 si pùo sostituire per un altro Tensioattivo come Disodium Laurethsulfosuccinate???o.0

    scusa la mia domanda ignorante ma voglio fare un ordine unico su dragonspice è li non c'è il maprosyl 30 :-((

    RispondiElimina
  20. Ciao!

    No, non li vedo intercambiabili... mi dispiace!

    RispondiElimina
  21. Ciao Patty, secondo te se usassi la Betaina anidra al 2% invece che la Cocamidopropyl Betaine otterrei comunque uno shampoo delicato?

    RispondiElimina
  22. Ciao Rob,
    La Betaina anidra non ha nulla a che vedere con la Cocamidoproyl Betaine e non la sostituisce.
    Ma in un detergente ci sta bene perché lo addolcisce, mettilo ma non al posto dell'altro ingrediente.

    RispondiElimina
  23. ciao patty :) ti ho appena scoperta :) complimenti x il sito è bellissimo :D vorrei provare a fare questo shampoo solo che mi manca:
    -Soluzione Potassio Sorbato - Sodio Benzoato
    -Sodium Lauroyl Sarcosinate
    -Fitocheratina
    ma in compenso ho:
    -proteine idrolizzate del riso
    -doucer de coco
    -base moussante consistance
    -mousse de babassu
    cosa dice l'esperta :D posso usare solo questi 3 tensioattivi oppure il Sarcosinate e il Sodio Benzoato sono indispensabili?sxo prroprio di no :(
    ti ringrazio tanto in anticipo :) attendero' con ansia la tua risposta :) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!
      Al posto della fitocheratina usa pure le proteine idrolizzate del riso.
      usando altri tensioattivi, otterrai un altro shampoo :)
      ti consigllio di studiare questo articolo:
      http://mieicosmetici.blogspot.it/2010/05/come-preparare-un-detergente-secondo-la.html
      per imparare come ci si formula un detergente :)
      Non hai un conservante?

      Elimina
  24. Ciao! Voglio lanciarmi nello spignatto di uno shampoo. Ho visto un po' dove comprare questi ingredienti. Ma ti volevo chiedere: non capisco come interpretare le dosi. I numeri che hai scritto accanto agli ingredienti sono i grammi? o le percentuali?
    Grazie, ciao :)
    Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa,

      considerale percentuali, il totale dà 100.
      Tieni conto che la quantità di acqua è data dal totale 100 - il totale degli altri ingredienti (55,5 in questo caso).

      A presto!

      Elimina
  25. Ciao patty mi manca la fitocheratina e l'inulina posso farlo lo stesso?grazie mille se necessario me li procuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla! Sostituisci la dose corrispondente con l'acqua. Male che vada sarà meno districante (anche se per me l'inulina non fa miracoli) e non darà volume (anche se anche qui non ho mai visto miracoli!) ;)
      Sostituiscili se hai qualche condizionante o qualche proteina di altro tipo.

      Elimina
    2. Ciao patty intanto grazie mille della risposta, purtroppo sono molto ignorante in materia, non so se tra gli ingredienti che ho preso ho una proteina, non credo e neanche un condizionante, in verità li ho presi perché leggendo qua e la avrebbero potuto servirmi per fare da me gli shampoo, ho queste cose :
      Lauryl glucoside
      Coco glucoside e glyceryl oleate
      Sodium lauroyl sarcosinate
      Betaina (cocobetaina)
      Gomma xantana
      Acido lattico
      Sodio benzoato
      Potassio sorbato
      Non so che fare perché non so bene cosa sono e a cosa servono, vorrei copiare una ricetta già fatta, grazie ancora e scusami del disturbo.

      Elimina
    3. Anonimo, mi permetto di consigliarti di capire cosa hai in mano prima di buttarti perché, anche se copi, con lo spignatto non si può andare alla cieca. Spignattiamo prodotti che vanno a contatto con la pelle e con l'epidermide non si può andare alla cieca!
      Mi raccomando! :)

      Elimina
  26. Al posto dell'inulina posso mettere il fruttosio? O dico una ca###ta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non ho mai sentito che il fruttosio abbia qualche potere condizionante, non credo faccia lo stesso (comunque non è che nemmeno l'inulina faccia chissà che).

      Elimina
  27. Patty eccomi, allora io ho provato a fare lo shampoo e ho varie domande :)
    purtroppo non ha addensato, e mi chiedo dove ho sbagliato!
    Innanzitutto non ho seguito il tuo consiglio i mettere l'oe alla fine, ma da prima.
    è un grave errore?
    Ha questo influito nella lettura del ph?
    Ho usato il sarcosinato e a ph 5.0 credevo sarebbe successo il miracolo e invece nulla :(
    Anche il conservante, se non messo prima della fine tende a smollare il tutto?
    Per addensare a posteriori avrei potuto usare della gomma xanthana alla fine? Se si, come?
    O semplicemente me lo dovevo tenere così com'è ? :)
    Tanto lo sai gia, ho fatto la stupidata di metterci il sale, questo lo rende inutilizzabile?
    Un' ultima cosa, che tipo di colorante va bene?
    Io ho usato quello alimentare liqudo, ma temo mi sia scappata un po' la mano... Non è che mi tingerà i capelli? ;D Avrei dovuto usare quello in polvere?
    Grazie e scusa ancora :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana :)
      L'oe che hai messo prima (nei tensioattivi immagino) va bene e nono influisce sul pH (visto che frequenti il forum di Lola, c'è il topic che spiega tutto su questo argomento).
      Forse hai messo troppa fragranza e per questo ha smontato il Sarcosinato, è un po' permaloso.
      Per addensare con la xantana a posteriori, io farei una cosa un po' drastica (proprio per rimediare): la disperdo in un po' di glicerina, la versio sopra a detergente e frullo finché non si è sciolta, farà una montagna di bolle ma una volta scomparse dovrebbe aver fatto il suo lavoro.
      Il sale di solito addensa lo SLES+betaina, poco il sarcosinato e anche nel primo caso, se si esagera smolla...
      Con i tensioattivi è una vita difficile!
      Il colorante alimentare non ti colorerà i capelli, fosse così facile ;)

      Elimina
  28. Ho comprato per sbaglio il Maprosyl 30. Al posto di quale dei seguenti inglredienti posso usarlo in uno shampoo (sempre se si può):
    - Sodium Laureth Sulfate
    - Lauryl glucoside
    - Coco glucoside
    Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, direi che non sono intercambiabili. Hai un tensioattivo in più da usare ;)

      Elimina

Grazie per il tuo commento, significa molto per il blog :)