21 aprile 2009

Burro morbido esfoliante ai semi di papavero

Ricetta semplice ma goduriosa!
E' un burro montato esfoliante con i semi di papavero che io amo molto come scrub perché sono piccolini e sferici, trovo che facciano un massaggio piacevole più del sale e dello zucchero.
E' importante non usarne troppo perché a differenza del sale e dello zucchero non si sciolgono e rischiano di intasare lo scarico... usiamoli con parsimonia.

Ma ecco questa ricettina super facile fotografata.



Burro morbido esfoliante ai semi di Papavero

Burro di Karité 25gr
Burro di Cacao 25 gr
Olio di Cocco 25gr
Olio di Oliva 25 gr
Amido di Mais (o Frumento o Riso) 1 cucchiaio
Semi di Papavero 1 cucchiaio

Colorante: Ocra rosa di Aroma-Zone (facoltativo, a scelta)
Profumazione: Tropical Island di Sensory Perfection (facoltativo, a scelta)


Procedimento:

Pesate i burri e l'olio di cocco (il mio è olio di cocco non frazionato, cioè che resta semi solido a temperatura ambiente).


Fateli sciogliere a bagnomaria ed una volta sciolti aggiungete i 25 gr di olio di Oliva e lasciate raffreddare.


Ponete la miscela di oli e burri in congelatore per pochi minuti (facciamo 5 minuti) e noterete che attorno alle pareti avrà cominciato ad addensarsi.


Dateci una prima frullata con lo sbattitore e rimettete in freezer per altri 5 minuti.


Una volta fuori dal freezer, date un'altra frullata e noterete che il burro comincia a montarsi e a diventare cremoso. Continuate a frullare finché non raggiungete la texture che vi piace.
Casomai, rimettete in congelatore se pensate sia il caso.


Aggiungete almeno un cucchiaio di Amido (Maizena, Frumina, di Riso) per togliere la maggior parte dell'unto (senza mi è sembrato esageratamente unto, d'altronde ho usato, oltre ai burri, oli piuttosto pesanti).


Aggiungete poca Ocra rossa di Aroma-Zone (se l'avete) che altrimenti si rischia di colorare la pelle se ne usiamo troppa. Ovviamente, come colorante potete usare quello che avete o potete anche non colorare affatto.


Aggiungete la fragranza o l'olio essenziale che preferite o addirittura niente se per voi non è importante.


E finalmente è la volta dei semi di Papavero.


Ecco il risultato...


...nella confezione finale!


Ecco, mi sembra una ricetta carina e semplice che possono fare tutti, in particolare perché potete usare i burri che avete in casa (il Karitè che trovate al supermercato ad esempio) e come olio anche solo dell'olio di Oliva, l'importante è mantenere le proporzioni: 50% burro e 50% olio.
L'amido di mais o di frumento si trova nel reparto dolci del supermercato, mentre i semi di Papavero si acquistano o in drogheria o nei supermercati più forniti.
Da tener presente che a seconda dei tipi di grassi e di quanto si frulla il burro montato può venire più o meno morbido e spumoso.

Spero vi piaccia l'idea, a presto,



19 commenti :

  1. Il procedimento passo passo è una figataaaaaa!

    RispondiElimina
  2. Mi vien voglia di mangiarmela,più che spalmarmerla....Che aspetto APPETITOSO!!!

    RispondiElimina
  3. wow! io non sarei mai in grado di farla...però è fighissima come cosa :)

    RispondiElimina
  4. ci sono riuscita a farla.... è venuta davvero molto morbida.... sembra un dolce più che una crema, però biancastra perchè non ho usato nessun colorante :)

    RispondiElimina
  5. I burri corpo sono semplici da fare e danno molta soddisfazione, se restano bianchi sembrano panna montata poi...
    Brava Vivere Verde!!

    e grazie per esserti fidata ehehe

    RispondiElimina
  6. Scusate la domanda dalla risposta un po' ovvia, forse: si conserva in frigo, naturalmente, vero? e per quanto tempo? Al posto dei semi di papavero che potrei metterci?
    E' una grande idea, penso di farla oggi pome! ciao patty!

    RispondiElimina
  7. Visto che il prodotto non contiene acqua, può stare fuori dal frigo per qualche mese stando attenti che non prenda aria o luce (lasciando il vasetto aperto ad esempio) perché gli oli e i burri si ossidano.
    Stai attenta anche quando lo prelevi per fare lo scrub che se ci vai con le mani bagnate è muffa assicurata!
    Io faccio lo scrub prima di iniziare la doccia, l'importante è avere le mani asciutte o prelevare con un cucchiaio... quello è un po' scomodo :)
    ma la pelle poi resta lo stesso bella morbida.

    Al posto dei semi di papavero, prova con lo zucchero di canna.

    RispondiElimina
  8. WOW!!!alla grande! ho tutto in casa, quindi oggi o al max domani preparerò qs scub, l'unguento ghiacciato per i piedini miei e del mio maritino e qualcos altro che avevo adocchiato e che ora nn mi sovviene! bacio!

    RispondiElimina
  9. Ciao Patty,volevo sapere se qs preparazione si può usare anche dopo la doccia o è specifica per lo scrub? grazie!

    RispondiElimina
  10. chiedo scusa, ho visto solo ora la ricetta per il burro montato agli agrumi!
    E poi è chiaro che se ci si mette qc di granuloso scrubba! di logica non mettendo i semi di papavero può essere benissimo un burro dopo doccia, o no? Ciao ciao e grazie.

    RispondiElimina
  11. di logica non mettendo i semi di papavero può essere benissimo un burro dopo doccia, o no?

    Esatto :D

    RispondiElimina
  12. Lasciato così quanto può durare? E' possibile aggiungerci del conservante? Ho appena fatto un ordine da Aroma zone e mi hanno consigliato di comprare del cosgard, ma non so come usarlo nè dove xD

    RispondiElimina
  13. Ciao Gemma,
    dove non c'è acqua, i conservanti non servono (e questa ricetta non ne prevede, durerà mesi).
    Di conseguenza, capirai anche tu quando servirà usare il Cosgard.

    RispondiElimina
  14. Solo leggendo questa ricetta mi hai conquistato!
    Non ho potuto non diventare una tua follower! è un burro magnifico e non vedo l'ora di provarlo!!
    Solo...se lo faccio prima della doccia poi dovrò lavare via tutto...non è un peccato?
    Proverò a dosarne un pò in un bicchierino di plastica e portare in doccia solo quello per poterlo usare dopo essermi lavata!
    Grazie per la ricetta bellissima!!

    RispondiElimina
  15. ciao, premetto che mi sto avvicinando adesso all'arte dello spignatto, per cui ti chiedo scusa in anticipo per la domanda probabilmente un pò stupida... potrei eventualmente evitare l'olio di cocco e sostituirlo con un'altro??

    grazie in anticipo

    RispondiElimina
  16. Certo, dovresti riuscire lo stesso a montarlo vista la quantità di burri al 50% in questa ricetta.

    RispondiElimina
  17. ciao patty l ho fatto cambiando l olio d oliva con quello di macadamia dimezzando le dosi x provare... e uscito liiiiiiiquidoooooo uffaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, la sostituzione non può aver influito sulla consistenza... mi sa che hai sbagliato qualcosa nella preparazione :)
      come hai proceduto?

      Elimina

Grazie per il tuo commento, significa molto per il blog :)