10 marzo 2014

Lush Maisenza fai da te

Buon lunedì!

Iniziamo la settimana con uno spignatto semplice che possiamo realizzare con ingredienti facilissimi da trovare. So già sarete contente per questo :) 
Si tratta della mia versione del detergente viso Maisenza di Lush che ormai  fa parte da po' di tempi dei prodotti permanenti e che piace davvero tanto.

Come sempre, partiamo dall'inci:
Amido di mais (Zea mays)Glicerina Vegetale (Glycerine)Talco (Talc)Acqua (Aqua)Olio Essenziale di Mais (Zea mays)Farina di Mais (Zea mays)Polvere di Cannella Biologica Fair Trade (Cinnamomum zeylanicum)Profumo (Perfume),Estratto di Gardenia (Gardenia jasminoides)Popcorn (Zea mays) 



Innanzitutto vi segnalo che:

- l'olio essenziale di mais non esiste, potete cercare in lungo e in largo per il web ma non lo troverete (chissà cosa si sono bevuti mentre scrivevano questo inci? Forse intendevano del semplice olio vegetale di mais...)
- il colore non è dato dalla farina di mais come ho letto in alcune recensioni in vari blog ma dall'estratto di gardenia... noi faremo in altro modo ;)
- il meraviglioso profumo non lo dà la cannella, non illudetevi.

Dopo queste veloci considerazioni, ho pensato la seguente ricetta che ho modificato mano a mano che facevo le mie prove:


Amido di Mais 35 gr
Glicerina 25 gr
Talco 17 gr
Acqua 17 gr
Olio di mais (o a scelta) 2,5 gr
Estratto c02 carota (in olio) o colorante alimentare giallo (in acqua) 0,8 gr
Farina di Mais (polenta) 2 gr
Cannella in polvere 0,7 gr
Fragranza Chocolate Truffle di Gracefruit 5 gocce


Preparazione (velocissima!):
Ho preparato due fasi distinte:
A: acqua + glicerina + colorante alimentare giallo
B: amido di mais+talco+polvere di cannella+ farina di mais
Ho frullato il tutto in un piccolo mixer elettrico (già usato in questo spignatto), ho aggiunto la fragranza e dato un'ultima frullata.


Sulla colorazione: ho provato sia del colorante alimentare giallo che l'estratto c02 di carota che ho ed è molto concentrato, vanno bene entrambe le soluzioni non esagerando con la dose pena il ritrovarsi il viso giallo e gli asciugamani macchiati (non chiedetemi perché lo so!).
Riguardo la fragranza, quella di Maisenza di Lush ricorda il profumo di una torta appena sfornata, siccome le fragranza dolci a casa mia si contano sulle dita di una mano, ho usato Chocolate Truffle di Gracefruit che di cioccolatoso ha molto poco ma mi ricorda il profumo di alcuni biscotti che non riesco ad identificare... ma è golosissima.
Oltre all'amido di mais, potete utilizzare l'amido di riso o di frumento, in questo caso ho trovato simpatico seguire il filo conduttore del prodotto originale.
Allo stesso modo, scegliete l'olio vegetale che preferite e va benissimo il talco in vendita al supermercato, meglio se non profumato (semplicemente perché essendo già profumato, non potrete personalizzare la profumazione del detergente). 
Infine, se preferite un prodotto ben esfoliante aumentate la farina di mais.

Il risultato!
Il risultato è una pasta gialla compatta come da foto in basso, si preleva con le dita asciutte, si bagna con poca acqua sul palmo della mano ottenendo una pappetta gialla da spalmare sul viso da sciacquare poi con abbondante acqua.
Ho preferito mettere poca farina di mais per avere un leggerissimo effetto scrub visto che per la mia pelle sarebbe troppo "tosta" ma voi potete aumentarla, se ritenete.
Rispetto all'originale ho l'impressione che il mio Maisenza sia più gommoso, più giallo :D e meno secco e sicuramente meno esfoliante, comunque non mi dispiace affatto: la pulizia a base di amido è delicata e quindi adatta a pelli più sensibili. 
I pop corn ho preferito mangiarli... ;) 
Questo detergente si conserva circa 1 mese sicuramente (poi l'ho finito...) in un barattolo ben chiuso, se preferite potete aggiungere del conservante. 


Ho appena ricevuto il parere di un'amica che dice si è trovata bene con il mio detergente perché la pappetta liquida si forma subito e non restano pezzetti poco sciolti (come con altri panetti Lush che aveva provato). Inoltre la fragranza è piaciuta molto, dice che ha il viso che profuma di biscottino ahah
Come sono contenta che le sia piaciuta la mia versione! *_* 

Bene! Felice come sono, spero proverete anche voi il mio spignatto e soprattutto che me lo facciate sapere!!!
Perché ne sarei molto onorata, non avete idea di quante persone incrocio nel web che mi chiedono "Ma tu sei la Patty, quella del blog..." e scopro che hanno provato qualche mio spignatto, magari restando anche soddisfatte... e nel frattempo io resto qui a scrivere e domandarmi se chi mi segue poi combina veramente qualcosa! Fortunatamente ogni tanto qualche soddisfazione arriva ma davvero, i vostri feedback mi servono molto per capire che ne pensate :)

Questo è veramente tutto, tanti saluti a tutti voi e buon spignatto!

A presto,

Patrizia


18 commenti :

  1. è un sacco che non spignatto e vedendo questa ricettina facile..mi è venuta voglia di provarla! non ho il colorante giallo ma se aspetto di cercarlo non la faccio più..se riesco a farla ti dirò com'è e se non ha un colore strano senza colorante, chissà cosa salta fuori! ciao ciao!
    Helena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene! Il colorante non è essenziale ;) Buon spignatto!

      Elimina
  2. Che bella ricetta !
    Desidero realizzare questo prodotto al più presto !
    Però volevo sapere una cosa : siccome ho della farina di ceci da smaltire , la posso sostituire con la farina di mais ?
    Grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente! La farina di ceci ha più o meno la stessa grana di quella di mais :)

      Elimina
  3. Io io io !! Io l'ho provato :D Ottimo biscottino !!

    RispondiElimina
  4. che carina questa....da provare!!!
    fatti anche gli scrubbini....troppo friabili pero'....grazie Patty

    RispondiElimina
  5. Patty bella ciaoooo!!! Ho provato questa ricetta e la trovo fantastica. Semplice e geniale! Ti dirò che l'ho fatta senza olio (e va bene lo stesso!!!!) perchè me lo sono scordato. Al posto del talco ho messo la farina di riso perchè non amo il talco. Non ho messo il colorante. Ho aggiunto oli essenziali a me graditi. Ho messo la sinergia rilassante degli oli essenziali della Natyr, linea dell'Equo&Solidale...ottima, la adoro!! E concilia benissimo anche il sonno. Grazie mille. Il tuo lavoro è apprezzatissimo! Baci cari :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Mi fa piacere ti sia piaciuto, grazie mille per aver seguito la mia ricetta :D

      Elimina
  6. Patty l'ho fatto ed è fantastico! Semplice e geniale, davvero!! Ho apportato alcune modifiche. Non ho messo l'olio perchè l'ho dimenticato, ma va benissimo lo stesso, sai?? Al posto del talco ho messo la farina di riso (perchè non amo il talco). Poi ho messo la sinergia di oli essenziali rilassanti Natyr dell'Equo&Solidale...per profumare. E' una sinergia che amo. Comunque questa tua creazione è super! Grazie, il tuo lavoro non è invano!!! :P

    RispondiElimina
  7. Patty ciao, una mia amica è allergica alla cannella ma vuole provare questo tua fantastica creazione? Che dici, cosa posso mettere per sostituire? Grazieee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non metterla che non cambia nulla ;)

      Elimina
  8. Ciao Patty, questa ricetta è favolosa, vorrei a provare a farla! Scusa la domanda un pò sciocca, ma già da un'altra tua ricetta (se non sbaglio la pasta all'acqua) mi chiedevo quale sia il talco da utilizzare! Nel senso, so cosa sia però io conosco solo il classico borotalco quello Roberts ma non credo che tu ti riferisca a quello... sbaglio? Un bacione, continua così :)

    RispondiElimina
  9. Ciao ma è lo stesso se uso l' olio di semi di mais?
    Grazie!

    RispondiElimina
  10. Ciao! Non ho mai preparato nulla in casa e vorrei provare a fare questa ricetta :)
    Si può usare la vanillina al posto della fragranza?
    Hai mai preso fragranze da glamourcosmetics?
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, puoi usare la vanillina ma l'odore svanirà presto.
      Le fragranze di Glamour Cosmetics sono ottime e la adoro :)
      Qui trovi qualche recensione: http://mieicosmetici.blogspot.it/search/label/Fragranze
      A presto!

      Elimina
  11. Oddio, ho trovato questo post e ne sono super felice! Ho provato due campioncini del Maisenza e mi piace da matti, ma non sono disposta a spendere 10€ per 100g di scrub per cui stavo cercando una qualche ricettina per emularlo...e ho trovato la tua!! *__* Felicità! Non vedo l'ora di realizzarlo! Non avendo fragranze biscottose penso che inserirò l'aroma per dolci alla vaniglia o alla mandorla! Una domanda: volendo potrei sostituire il talco con qualcos'altro? :)
    Grazie mille per aver condiviso la ricetta!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, significa molto per il blog :)