16 dicembre 2016

Pot-pourri fai da te per Natale

Eccomi! Eccomi!

Con il mio primo lavoretto di Natale che non è uno spignatto vero e proprio ma mi è sembrata un'idea deliziosa da condividere con voi :)
Ho preparato infatti un pot-pourri fai da te per il Natale che è molto semplice da preparare avendo a disposizione degli agrumi e qualche spezia che di solito abbiamo in casa se amiamo preparare dolci e non solo.


Pot-pourri fai da te di Natale

Arance essiccate
Bucce di mandarino essiccato
Stecche di Cannella
Decorazioni di "pasta di cannella"
Fiori di garofano
Anice stellato
Pigne (per decorazione) 
Oe di Arancio qualche goccia
Oe di Mandarino qualche goccia

Preparazione

Se non le avete già pronte, dovrete preparare le arance essiccate.
A meno che non abbiate l'essiccatore, potete ricorrere al forno oppure al termo di casa.
Nel primo caso, tagliate le arance in fettine di uno spessore massimo di mezzo centimetro, le riponete sulla teglia del forno una accanto all'altra e le lasciate per circa 4 ore in forno a una temperatura di 50°C lasciando lo sportello del forno leggermente aperto.
Le arance sono pronte quando tutto il succo è evaporato e guardandole in controluce noterete che sono praticamente trasparenti, al tatto sono dure (sembrano plastificate) e non più morbide.
Eventualmente lasciatele sul termo ancora qualche giorno.
Se non avete alcuna fretta, potete mettere le vostre fette sul termo per almeno una settimana (dipende comunque da quante ore al giorno il vostro termo resta acceso) e aspettare che si secchino.



Le bucce di mandarino le lasciate invece qualche ora sul termo e saranno secche.

Nel frattempo ho preparato delle decorazioni profumate con quella che io ho chiamato "pasta alla cannella" per arricchire il mio pot-pourri.
Cercando in internet, troverete diverse versioni di queste decorazioni ma io ho semplicemente versato la polvere di cannella in un contenitore a cui ho aggiunto l'acqua fino ad ottenere la consistenza di una pasta modellabile da tagliare con le formine dei biscotti come vedete nel collage qui sotto (si può sostituire l'acqua con il succo di mela ma io non lo avevo, di sicuro il profumo sarà delizioso).


Ho lasciato asciugare le decorazioni una notte sul termo e il giorno successivo erano pronte e profumate.
Ho anche versato qualche goccia di olio essenziale sulle arance e sui mandarini per ravvivare il profumo dato che lo perdono inevitabilmente. 

A questo punto, ho preparato i sacchettini per il pot-pourri fai da te di Natale: i fiori di garofano e le bucce di mandarino sul fondo, le pigne con le stecche di cannella da un lato, le arance dall'altro, l'anice stellato a vista assieme alle decorazioni alla cannella. 
Potete anche mettere tutto alla rinfusa che viene bene lo stesso xD 



Li ho infine chiusi con della raffia o del filo in juta e aggiunto i tag precedentemente decorati (perdonate la mia scrittura). 


Già dopo qualche giorno, i profumi delle spezie e degli agrumi cominceranno ad armonizzarsi e poi il pot-pourri fai da te può essere messo in un contenitore per profumare l'ambiente, smuovendolo di tanto in tanto. 
Vi ricordo che per profumare gli ambienti, c'è anche il mio Spray al profumo di Natale.

I miei sacchettini di pot-pourri di Natale faranno parte di una confezione da regalare alle amiche, spero gradiranno :) E spero che questo post sia piaciuto anche a voi, fatemi sapere con un commento qui sotto.

A presto, per il prossimo spignatto natalizio... a brevissimo!

Patrizia

2 commenti :

Grazie per il tuo commento, significa molto per il blog :)