27 febbraio 2015

Gel viso per pelle grassa


Salveeeee!

Mentre ho in testa la canzone di Lorenzo Fragola di Sanremo che mi sta tormentando il cervello e non vuole andarsene (forse arriverà domani... siamo uguali), vi scrivo questo nuovo post su un prodotto che credo interesserà a molti o per lo meno a chi come me ha la pelle grassa o comunque mista.

Interrompo la serie di spignatti di prodotti di make up (vi stavo annoiando?) per proporvi un gel viso fai da te molto semplice per pelli con tendenza ad ungersi e alla formazione di brufoli e foruncoli.
Dopo aver interrotto la pillola (si lo so che non v'interessa xD)  la mia pelle ha cominciato un po' a fare i capricci... a cominciare dai brufoletti. A 31 anni. :/ 
Uso questo gel da due settimane così tengo i brufolacci a bada e noto anche la grana della pelle affinata. 


Gel viso per pelle grassa

Acqua a 100%
Idrolato di Rosa Damascena 30
Glicerina 2
Gomma Xantano smooth flow di Glamour Cosmetics 0,1

Azeloglicina 7
Niacinamide 2
Bacti-pur di Aroma-Zone 1
Algo' Zinc di Aroma-Zone 1
Pantenolo 2

Phenonip 0,5

Come si prepara
Ho disperso la gomma xantano smooth flow nella glicerina e ho scaldato l'acqua assieme all'idrolato di Rosa Damascena (ho deciso che 1 minuto al microonde non avrebbe fatto grandi danni ;P).
Ho poi versato l'acqua calda sopra la xantana a poco a poco mescolando fino a formare il gel che non sarà affatto denso. L'ho frullato.
Ho poi versato gli attivi nell'ordine indicato e il conservante Phenonip. Portato il pH a 6. 
Non ho aggiunto alcuna fragranza perché l'idrolato profumava già il gel. 

Sugli ingredienti

Gomma Xantano smooth flow (SF): è una polvere bianca piuttosto sottile, la trovate su Glamour Cosmetics. Devo dire che è stato molto facile formare il gel che risulta anche trasparente. 

Aggiungo che la sensazione sulla pelle di un gel realizzato con questo tipo di xantana, è più piacevole rispetto ai gel di xantana normale o trasparente, lo trovo meno appiccicoso e più scorrevole. 

Era la prima volta che lo usavo, la percentuale di utilizzo  in questo caso è un po' bassa per potervi confermare che l'effetto budino e filo tipici di questo gelificante non ci siano. Vi farò sapere :)
Se non l'avete, si può usare ovviamente la gomma xantana normale o trasparente; non ho usato carbomer perché secondo me l'azeloglicina lo smonta.

Azeloglicina: ne ho già parlato, è utilizzata come seboregolatore delle pelli grasse e io la uso anche per tenere a bada la rosacea visto il suo potere antinfiammatorio (NB quando la carissima rosacea "esplode" la curo con creme medicinali prescritte dal dermatologo). 
L'ho già usata in questo siero per la rosacea, appunto.
Ho la netta sensazione che in questo gel il grosso del lavoro lo svolga lei :)

Niacinamide: ha un'azione antinfiammatoria, utile in caso di acne e rosacea. Molto solubile in acqua, l'ho aggiunta così com'è al gel.
Il pH del prodotto deve essere tra 5 e 6, poiché sopra/sotto questo range può formarsi acido nicotino ad azione rubefacente! ACHTUNG! :D

Bacti-pur: Candida bombicola / glucose / methyl rapeseedate ferment, water, potassium sorbate.
Un antibatterico che previene la formazione dei batteri responsabili dell'acne e porta ad una diminuzione del sebo e delle papule e pustole tipiche. 
Si può utilizzare anche nei deodoranti poiché dovrebbe prevenire la formazione del cattivo odore.
Uso il condizionale perché di mio sono come San Tommaso, finché non vedo non credo alle descrizioni degli attivi :) 
Aroma-Zone consiglia di utilizzarlo a pH maggiore di 5 e noi ci adeguiamo ;) va anche d'accordo con la Niacinamide (fate attenzione a questi aspetti quando spignattate!)

Algo'Zinc: Water (eau) (and) Glycerin (and) Hydrolyzed Algin (extrait d'algue Laminaria Digitata) (and) Zinc sulfate.
Anche questo attivo ha attività antinfiammatoria, antibatterica e seboregolatrice e si trova su Aroma-Zone. Si può utilizzare anche nei prodotti per capelli grassi (essendo portatrice di simpatici capelli grassi, non mancherò di provarlo magari in un siero per il cuoio capelluto).

Pantenolo: lo considero un po' come il prezzemolo nei miei cosmetici... per dare un minimo di idratazione (a forza di seboregolare...) e azione lenitiva al gel.




Auto-recensione :)
In questo gel per pelle grassa ho decisamente ho utilizzato attivi che svolgono azioni simili e sovrapponibili e se non ne avete qualcuno potete fare senza. 
Come vi dicevo,  già dopo 2 settimane l'aspetto della mia pelle è migliorato e fin da subito i brufoletti sul mento sono regrediti (brufoli a 31 anni! grrr).
In questo periodo di pelle imbizzarrita lo uso su tutto il viso e se la pelle si stabilizzerà probabilmente lo userò solo sui punti più "caldi" perché di norma la mia pelle è mista con zone più secche. 
Siccome a me piace usare un siero o un gel per il viso  prima della crema idratante, ho cominciato a formulare creme meno ricche di attivi specifici lasciando al siero/gel (che spalmo sotto la crema) le azioni più specifiche scegliendo di usare per esempio questo gel se la pelle è untuosa o un siero antiossidante se la primavera si avvicina e il sole comincia a battere ;)
Come vi dicevo mi piace anche la sensazione sulla pelle, è proprio setoso, la gomma xantana SF mi piace molto, se vi capita un ordine da GC, fateci un pensierino...
So che di solito i gel viso per pelli grasse sono di colore verdolino, hanno profumi freschi magari al cetriolo e cose così ma io avevo voglia di rosa che non c'entra niente ma va bene così :D 

Spero troverete questo mio spignatto interessante e soprattutto utile! Come sempre, per domande, consigli, correzioni e pensieri vari, lasciate un commento qui sotto e vi risponderò.

Un abbraccio e a presto!

Patrizia


11 commenti :

  1. Ciao Patty!! Ti seguo ormai da un po' ma è la prima volta che ti scrivo... innanzitutto complimenti!! Il tuo blog mi piace molto, sopratutto il modo con cui scrivi i post: sempre chiari e ricchi di info... Sai anche io ho provato in settimana la xantana sf per la prima volta e devo dirti che piace tanto anche a me :-) L'ho comprata un po' scettica ed invece mi sono ricreduta... l'ho usata per un gel viso idratante e posso confermarti che anche a percentuali di utilizzo più alte (pensa che ho usato l'1%) non presenta affatto tutte quelle caratteristiche fastidiose della xantana normale... il gel lascia la pelle liscia, non è nè bavoso nè appiccicoso.. Certo non è sodo come quello di carbopol ma per me è un buon compromesso per creare dei gel piacevoli utilizzando una percentuale di attivi che per il carbopol sarebbero troppo smontanti e non avendo preso ancora l'Idrossietilcellulosa ;-) Un saluto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia!
      Se all'1% dà dei bei gel, allora è proprio da tenere in considerazione. Farò delle prove anch'io, intanto ti ringrazio per avermi dato il tuo parere ;)

      Elimina
  2. sono anche io portatrice di simpatici brufoletti&capelli grassi, mi va che vanno a braccetto 'sti due! Appena mi decido a fare il mio mega ordine sicuro spignatto questo bel gel! Brava Patty ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, fammi sapere se poi lo prepari ;)

      Elimina
  3. Ciao Patty.. ottimo gel!!
    Una info al volo: potrei sostituire l'idrolato di rosa con qualche altro idrolato, o vado a rovinare l'efficacia del siero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la risposta immediata.. sei troppo gentile!!
      Secondo te a questo punto meglio l'idrolato di lavanda o l'acqua di chinotto? La seconda ha un profumo più gradevole ed agrumato, ed ha un potere più astringente, ma non vorrei fosse troppo..

      Elimina
    2. Io adoro la lavanda invece :D ma a tua scelta, gli idrolati non sono così ricchi di attivi da influire così tanto su una formula ;)

      Elimina
  4. Ciao ti seguo, se ti fa piacere passa da me :) http://mylovecosmetics.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. ciao patty! bello questo gel!!
    ma inserendo estratto di cetriolo all' azeloglicina faccio danni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non fai danni :)
      Se il tuo estratto è quello di aroma-zone in glicerina, abbassala o omettila proprio.

      Elimina

Grazie per il tuo commento, significa molto per il blog :)